lunedì 3 gennaio 2011

Apprendimento e incanto

Credo di aver appreso quel poco che ho appreso, o che suppongo di avere appreso, per opera dell'incanto. Ho imparato davvero qualcosa quando la stessa cosa mi ha profondamente incantato. Non ricordo di aver appreso qualcosa in altri modi. Credo anche di aver sbagliato qualcosa o molte cose per lo stesso motivo. Tutto quello che ho sbagliato, o che suppongo di avere sbagliato, è successo per opera dell'incanto. Le cose che ho sbagliato o che ho appreso per altre diverse strade e con altri metodi, non le ricordo. Le cose che ho sbagliato, che ho amato e che ho imparato per mezzo dell'incanto, le ricordo tutte, con  la stessa leggerezza e libertà di una cosa dimenticata.

1 commenti:

Rosanna Palmieri ha detto...

Enchanté!;-)
R.P.