mercoledì 27 giugno 2018

Edoardo Albinati: una breve intervista


Qui:



lunedì 25 giugno 2018

Ferrari Editore su Zest


Sulla rivista di Zest, progetto culturale di letteratura sostenibile, la presentazione della casa editrice Ferrari. All'interno, tra le prossime uscite della collana di narrativa, un accenno al mio romanzo.










giovedì 21 giugno 2018

"Ma è a due passi da lei"



La mia pièce in due atti, "Ma è a due passi da lei", è in lavorazione alla sua prima bozza per la collana di teatro della casa editrice Oèdipus. In questo passaggio delicato confluiscono tutte le mie energie e le mie emozioni del momento.







martedì 19 giugno 2018

Le paradoxe de l'ecrivain







lunedì 18 giugno 2018

Frammento 227



"Ogni cosa è seme".


Novalis












domenica 27 maggio 2018

Uno scrittore



Uno scrittore è qualcuno che non sa niente della propria vita o della vita di chiunque altro fintanto che non solo l'ha immaginata, ma ha scoperto, scrivendo, come immaginarla.

Philip Roth








sabato 26 maggio 2018

Prendiamo Anthony Trollope





Prendiamo Anthony Trollope.
È uno scrittore inglese del diciannovesimo secolo, autore di numerosi romanzi molto apprezzati all'epoca. Era un impiegato delle Poste britanniche che scriveva per diletto. A un certo punto della sua vita ebbe un successo strepitoso e divenne famoso. Eppure non smise di lavorare alle Poste. Ogni giorno, prima di andare in ufficio, si alzava presto e si sedeva alla scrivania, e riempiva il numero di fogli che aveva stabilito. Poi usciva. Pare fosse un funzionario eccellente e arrivò molto in alto. Fu lui a ideare le buche delle lettere rosse che si trovano qua e là nelle strade inglesi (fino ad allora non esistevano buche delle lettere).

Murakami Haruki, Il mestiere dello scrittore