venerdì 13 aprile 2018

"Il vincolo cieco", di Luigi Salerno



Il romanzo "Il vincolo cieco", è ormai all'interno della redazione della casa editrice Ferrari, in attesa degli ultimi passaggi di correzione e revisione del manoscritto; il tutto è avvenuto grazie  all'attenzione e all'amore incondizionato che questo romanzo lungo ha ricevuto dalla direttrice creativa Francesca Londino, che nel mese di novembre mi ha contattato al telefono per parlarmi del suo spiccato interesse per il progetto letterario e che da allora non lo ha mai più lasciato, contribuendo a renderlo, con la dedizione costante del suo sguardo ispirato, come della sua cultura, creatività e preparazione, quello che "Il vincolo cieco"non sarebbe mai stato.
Sono convinto che gli interventi da me operati sul manoscritto, grazie alle risonanze e alle suggestioni progressive di Francesca Londino, avranno risentito in profondità di questo suo accompagnamento discreto e nutriente, specie in seno all'architettura drammatica e formale dell'opera, in cui ho inerpicato con maggiore efficacia e definizione il crinale complesso della mia poetica. 
Il romanzo sarà dedicato in memoriam all'attrice francese Pascale Ogier.



0 commenti: